Dalla nuova Champions alla Superlega: confronto e notizie

Dalla nuova Champions alla Superlega: confronto e notizie

Aprile 10, 2017 0 Di Cb2hce5UsP

Vicini alla fine del campionato di Serie A e alle finali di Champions e Europa League di quest’anno, esce il nuovo format della Champions 2024/2025, la terza competizione Uefa Conference Europa, infine la notizia della nuova Superlega ad opera di 12 grandi squadre tra cui Milan, Juventus e Inter. Quest’ultima notizia scatenò alle prime voci di un campionato europeo esclusivo le prime polemiche, oggi a seguito del comunicato ufficiale si sta creando un vero e proprio fronte politico oltre che calcistico che vuole proteggere la partecipazione delle squadre più piccole alle gare internazionali e continentali. Procediamo con ordine.

Il nuovo format della Champions, Europa League e Conference

La Champions League 2020/21 è quasi alla fine, manca meno di un mese, la stagione del prossimo anno è stata gia disegnata e adesso c’è il format delle competizioni degli anni 2024/2025. Già la scorsa settimana sul sito ufficiale è stata annunciato l’aumento delle squadre, delle partite, per quote, pronostici e antepost invece è ancora presto, se approfondisci qui su 1betitalia scoprirai che queste informazioni vengono inserite dopo le prime informazioni ufficiali e comunque sulla base degli esiti delle partite.

Il comunicato di lunedì 19 aprile informa che le riforme su Uefa Champions League, Europa League ed Europa Conference League concludono due anni di ampie consultazioni. Sotto si vede la foto con la data 2024, si pensa ad un anno molto lontano e speriamo lontano dal Covid così come lo abbiamo vissuto. Insieme a questo comunicato non è mancata la risposta all’ufficializzazione della Superlega, che già possiamo vedere in queste frasi del presidente Aleksander Ceferin.

 

Il nuovo format sostiene lo status e il futuro dei campionati nazionali di tutta Europa. Mantiene inalterato il principio secondo cui i risultati e i piazzamenti a livello nazionale devono essere la chiave per la qualificazione, e riconferma i principi di solidarietà attraverso gioco e competizione aperta. Il calcio è un tesoro sociale e culturale, arricchito da valori, tradizioni ed emozioni condivise in tutto il nostro continente. Come organo di governo e responsabile del calcio europeo, il ruolo della UEFA è quello di salvaguardare questa eredità, guidando al contempo la crescita del calcio in Europa per le federazioni nazionali, le leghe, i club, i giocatori e i tifosi ad ogni livello.

 

Iniziamo con il dire che la Champions League passerà da 32 a 36 club con trasformazione della fase a gironi, le squadre giocheranno 10 parite contro 10 avversari diversi, 5 a casa e 5 in trasferta. Le prime otto classificate si qualificano per la fase ad eliminazione diretta.

 

Nel comunicato si legge variazioni simili sono state applicate all’Europa League e a Uefa Europa Conference. Il numero di squadre nella prima fase si conferma di 36, per EL ci sono 8 partite nella fase campionato, per l’Europa Conference 6 partite nella fase campionato.

Superlega, chi ha voluto il progetto e come funzionerà

La Superlega non elimina la Champions League ne diventa una competizione parallela con un funzionamento autonomo e organizzato.

L’ideatore di questo nuovo torneo è Florentino Perez da molto tempo appoggiato da Manchester United e Andrea Agnelli. Le 12 società fondatrici che hanno ufficializzato la Superleague con un comunicato ufficiale inviato in questi giorni sono: Barcellona, Atletico Madrid, Real MAdrid, Milan, Inter e Juventus che hanno comunicato insieme il motivo della loro partecipazione, Manchester United, Manchester City, Liverpool, Arsenal, Chelsea, Tottebham.

Hanno declinato l’invito Bayern Monaco, Borussia Dort, Paris Sant Germain. Sembra che il Bayern potrebbe però ripensarci ed entrare insieme a Lipsia e Porto nel gruppo delle 12 fondatrici. Il format prevede 20 club partecipanti, partite infrasettmanali, formato a eliminazione diretta con partite sia in casa che in trasferta, club suddivisi in due gironi da dieci squadre.

L’inizio della competizione è prevista per agosto, la finale nel mese di maggio. Una bozza di calendario potrebbe essere ufficializzata nelle prossime settimane.