26 titolari, Roberto Mancini non ne scorda uno

26 titolari, Roberto Mancini non ne scorda uno

Giugno 22, 2017 0 Di Cb2hce5UsP

Lo aveva detto e così è stato e così sarà, la Nazionale Azzurra ha 26 titolari e tutti giocheranno e avranno il loro ruolo importante nell’Europeo di calcio.

Anche perché è anche occasione di valutazione per il prossimo impegno importante dell’Italia, i mondiali.

Dopo la partita Italia Turchia, vinta tre a zero, Roberto Mancini lo ha detto subito che la squadra è ben affiatata e forte, tutti bravissimi ripete spesso anche dopo l’incontro con l’Austria, l’impegno del CT è di riuscire a far giocare tutti in questo torneo.

La Gazzetta dedica un articolo dedicato alle rotazioni e alle scelte degli allenatori precendenti.

Giocatori usati finora e confronto storico

La Gazzetta ci ricorda che sono stati usati finora 25 giocatori su 26, manca solo Meret e in più ci sono buone speranze per la ripresa di Chiellini. “Sono tutti titolari – disse Roberto Mancini – scelgo gli undici che vanno campo a seonda degli avversari e del tipo di partita.”

Le sostituzioni poi sono una risorsa per avere sempre giocatori freschi in campo e attivi, il regolamento consente fino a cinque cambi.

La Gazzetta fa un excursus storico iniziando da Euro 2016, giocarono con Antono Conte ben 22 giocatori, solo Marchetti non giocò mai una partita. Andando ancora indietro, troviamo Prandelli, 23 giocatori e 21 utilizzati, Perin fuori. Andando ancora indietro nel tempo, Bonucci presente nella nuova rosa si ricorderà Lippi Bis, 23 azzurri convocati e quattro giocatori mai schierati: De Sanctis, Bonucci, Bocchetti e Palombo.

Con Mancini l’Italia ha registrato il record di avere una delle formazioni di convocati tra le più giovani della storia del calcio, e ciò è di buon auspicio visto che di sfide sportive in avanti ce ne saranno parecchie.

Prossima formazione, rientro di Chiellini e quote bet

Chiellini conosce bene il Belgio, conosce bene il temuto Lukaku, conosce la potenza delle squadre inglesi che, negli anni, hanno formato alcuni dei giocatori avversari, Lukaku tra questi.

Il Belgio viene visto come squadra favorita dai bookmakers italiani e stranieri (www.bettiamo.it), ma il pareggio ha un margine davvero piccolo di differenza, 3.40 per la prima squadra contro 3.10 per la X, l’Italia è squadra forte e gli è stata assegnata quota a 2.35. Negli U/O 2,5 trovamo come risultati 1.60 contro 2.20. GG e NG simili: 1.87 a 1.83 poco margine di differenza. Come già capitato in altre giornate, l’Italia gioca alle 12, altre due squadre giocano alle 18: Svizzera Spagna.

Nei siti di fantacalcio, l’Italia userà schema 4-3-3 e schiererà: Donnarumma, Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola, Barella, Jorginho, Verratti, Chiesa, Immobile, Insigne.

Il Belgio sembra recuperare il suo capitano, Eden Hazard, ma ancora non è previsto in formazione. Schema 3-4-3 con Courtois, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen, Meunier, Tielemans, Witsel, T.Hazard, Mertens, Lukaku, Carrasco.